08/12/20

Un assaggio di vacanza con Cous cous di verdure e pane arabo

 


Ponte lungo finalmente, tempo per prendersi un po' di relax e per ripensare a come investire le prossime settimane che ci traghetteranno verso la fine dell'anno. 

L'attenzione per come la vedo io va non tanto nella direzione del cosa farò, piuttosto sul come lo farò. DPCM pubblicato, commentato, demistificato e, comunque sia, le regole attorno alle quali si giocano le nostre possibilità sono chiare. A noi di trovare il modo migliore per gestirci - emotivamente soprattutto - nelle prossime settimane.  Ho deciso che la mia chiave sarà quella che prevede di non pensare in ottica del "non" ma piuttosto in quella del "new". 

Per me è sempre stato importante e bellissimo fare un dono a Natale. Sono una di quelle persone che inizia a pensare mesi prima (anche per il compleanno)  a quel qualcosa che può rendere speciale il momento della festa. Cerco di fare tornare alla mente le varie conversazioni e situazioni per cogliere quel suggerimento inconsapevole che mi può venire in aiuto. Quest'anno però non farò il classico shopping girando nei negozi e nemmeno ripiegherò negli acquisti online.  
Home made e Stay at Home sono la mia soluzione per cui gli ingredienti principali saranno: fantasia, buon umore, tempo a disposizione e voglia di sorprendere con le piccole cose. 

Ci sono tantissimi regali da poter confezionare a casa. Naturalmente i primi a venirmi in mente sono di genere alimentare, ma anche il pacchetto deve fare la sua parte. La cura accompagna di pari passo il dono e il tempo investito in questi dettagli sicuramente renderà più prezioso il pensiero. Adoro i sacchettini trasparenti colmi di delizie...meringhe, cioccolatini, tartufi al cioccolato, biscotti dolci e salati, popcorn speziati...In previsione di qualche giorno di vacanza, magari possono diventare una piacevole compagnia tra i cuscini del divano.  

In attesa delle vacanze che verranno, rigorosamente casalinghe e milanesi, mi attendono ancora settimane intense. Mi vorrei preparare comunque allo stacco finale per cui sto preparando una bella lista di libri da leggere, film da vedere e da rivedere e ricette da sperimentare.  Scrivania completa di PC, agenda, colori e fogli da riempire. 

In tutto ciò, oggi ho voluto preparare questo pane arabo - facile e godibilissimo -  e un semplice cous cous di verdure. Ho provato tanti panificati ultimamente utilizzando farine diverse e lievitazioni più o meno lunghe. Il pane arabo mi arriva in soccorso quando non ho voglia di accendere il forno e quando posso optare per una breve lievitazione (un'ora). Il cous cous mi è giunto in soccorso a pranzo perché questa sera abbiamo in previsione una cena dai sapori tutti cadorini quindi con selvaggina, verdure e canederli...ci siamo preparati in leggerezza :=) 




RICETTE

PANE ARABO

Unisci 3 g di lievito di birra fresca con 150 g di acqua, 10 g di olio evo, 250 g di farina 00 e 5 g di sale. Ottieni un impasto morbido e mettilo a lievitare in luogo asciutto e tiepido per un'ora. 

Infarina una spianatoia, prendi l'impasto e dividilo in piccole porzioni in modo da ottenere delle palline. Con l'uso del matterello e la farina necessaria, fai dei dischetti sottili. Metti a scaldare una padella antiaderente e metti a cuocere il tuo dischetto. Gira di parte in parte fino a quando la superficie si sarà cotta. Procedi in questo modo con tutti i tuoi dischetti e mettili a riposare su un canovaccio. Serviti in tavola ancora tiepidi sono una squisitezza. 




COUS COUS DI VERDURE

Fai bollire dell'acqua (una volta e mezza il peso del cous cous) leggermente salata. Aggiungi il cous cous e lascialo riposare nell'acqua per 20 minuti. Io ho aggiunto un cucchiaio di curry nell'acqua (appena spenta la fiamma) per 250 g di cous cous. 

A parte, fai stufare una cipolla con olio evo e acqua quanto basta. Aggiungi una zucchina tagliata a tocchetti, una melanzana piccola, due carote tagliate a rondelle. Per fare al meglio, puoi inserire le verdure a secondo della loro velocità di cottura in modo da averle tutte perfettamente cotte allo stesso modo. 

Regola di sale e unisci il cous cous che avrai sgranato con la forchetta. Servi in tavola e accompagnalo con le fette di pane arabo.


 

Share:
pipdig