08/02/11

Arance con cappuccio di ricotta e cannella

L'idea di preparare le arance e di mangiarle anche con la buccia, insomma, almeno all'inizio mi lasciava perplessa. Poi ho voluto provare e segiuendo piccoli trucchi per eliminare l'amaro e cuocendo in modo adeguato le arance ho scoperto che è possibile gustarsi  il frutto pienamente...mi direte cosa ne pensate..
Ingredienti per 4 persone: 
2 arance non trattate
succo di altre 2 arance
250 gr zucchero semolato
essenza di vaniglia
200 gr ricotta
cannella
70 gr zucchero a velo
Esecuzione: lavare bene le 2 arance, dividerle a metà e bucherellare la scorza. Mettere a bollire le arance nell'acqua per 5 minuti, poi scolarle e ribollirle per altre due volte in modo che la buccia perda il suo gusto amaro. Fatto questo prendete una padella larga dove potete adagiare le arance con la polpa rivolta verso l'alto. Mettete nella pentola il succo delle arance che avrete precedentemente spremuto, sciogliete piano piano lo zucchero a fuoco basso e aggiungete qualche goccia di vaniglia. Quando si sarà sciolto lo zucchero, aggiungete le arance, fate cucinare sempre dolcemente per circa 50' avendo cura di mettere sopra alla pentola della carta argentata bucherellata. Controllate sempre lo stato del succo che non deve mai bruciare. Lasciate raffreddare e preparate la decorazione con la ricotta: mettete la ricotta in una ciotola, aggiungete lo zucchero a velo e mescolate bene. Disponete una metà di un'arancia su un piattino, versatevi il suo succo caramellato e infine decorate con un cappuccio di ricotta zuccherata spolverata di cannella.
Con questa ricetta partecipo al Contest: Gli agrumi