09/02/11

Zucca in agrodolce

Lo dico sempre di adorare la zucca, in tutti i suoi impieghi, anche decorativi. Oggi la propongo in agrodolce, se volete potete sterilizzarla (si conserva per 6 mesi) altrimenti la dovete tenere in frigo e utilizzarla in pochi giorni. A me piace accompagnarla negli antipasti oppure come contorno per colorare il piatto. Ecco qui la ricetta:
Ingredienti:
per la macerazione:
1 kg di zucca
aceto di vino 150 ml
acqua 150 ml
per lo sciroppo:
150 gr zucchero
200 ml aceto di vino
200 ml di acqua
2 chiodi di garofano
5 gr di pepe nero
1 peperoncino fresco
2 foglie di alloro

Esecuzione: pulite la zucca e tagliatela a pezzettini regolari. Mettetela in un contenitore con l'acqua e l'aceto e lasciatela macerare una notte intera.
Il giorno dopo, scolate la zucca e mettetela a parte. Ora, preparate lo sciroppo: portate ad ebollizione l'acqua, l'aceto, lo zucchero, i chiodi di garofano, l'alloro e il peperoncino. Cuocete la zucca in questo sciroppo fino a quando la zucca diventerà cotta ma non troppo morbida. A questo punto, mettete la zucca nei vasetti e continuate a cucinare a parte lo sciroppo fino a quando si addenserà. Aggiungete lo sciroppo nei vasetti fino a coprire la zucca e ...una vota intiepidita, servite in tavola. Darà un pizzico di colore al vostro tavolo!