30/06/11

Fiori di zucchina con patate ed erba cipollina

Dunque … cosa mettiamo nel cestino per rendere ancora più gustosa la nostra scampagnata estiva?
Per questo simpaticissimo Contest di Cristina, ho pensato di utilizzare i fiori di zucchina che per me sono l’ideale per la delicatezza del loro sapore e per il colore che conferiscono al piatto. Ovviamente tra gli ingredienti non troverete il formaggio, visto che in questa occasione era bandito!
Questa ricetta è veloce da fare e il piatto è facilmente fruibile all’aperto in quanto i fiori di zucchina ripieni, acquistano consistenza e si possono mangiare facilmente anche senza dovere utilizzare forchetta e coltello (sempre che la cosa non vi dispiaccia; se siete invece tra quelli che anche seduti in mezzo a un prato non rinunciano alle posate, allora sarete ugualmente accontentati!)

Ecco gli ingredienti:
1 gr di fiori di zucchina
3 patate piccole
latte q.b.
sale
pepe
erba cipollina
olio extravergine di oliva


Esecuzione:
lessate le patate con la buccia, una volta cotte, levate la buccia e schiacciatele con lo schiaccia patate come se doveste preparare un purè. Mescolate la purea, aggiungete un goccio di latte in modo da renderla più morbida, ma non troppo altrimenti rischiate che il composto diventi troppo liquido il ché non permetterebbe ai fiori di acquisire la corretta consistenza.
Tagliate sottilmente l’erba cipollina. Io ho tagliuzzato solo tre fili, ma questo dipende da quanto vi piace il sapore della cipollina.
Aggiungete l’erba alle patate, salate e pepate leggermente.
Occupatevi ora dei fiori di zucchina: lavateli con delicatezza e togliete la parte gialla all’interno. Con l’aiuto di un cucchiaino,riempite i fiori con il composto. A questo punto, distribuite i fiori ripieni su una teglia da forno sulla quale avrete distribuito la carta da forno (bagnata-strizzata-asciugata). Versate un filo d’olio sui fiori e mettete a cuocere in forno a 180° per 20 minuti.

Nota: vedrete che una volta intiepiditi, o raffreddati, i fiori saranno facili da trasportare e li potrete davvero mangiare in un sol boccone senza le posate! 

Con questa Ricetta partecipo al Contest: