04/11/11

Brownies per il Contest “Metti il Mondo a Tavola”

Non potevo certo esimermi dal preparare qualcosa per il mio contest, naturalmente fuori concorso, e tra le tante delizie che state pubblicando dovevo trovare una ricetta che vi facesse venire l’acquolina in bocca, che vi solleticasse il palato e la fantasia, che non fosse già stata pubblicata nei vostri commenti e quindi…ecco qui i miei Brownies!
Questo dessert è davvero appagante; il cioccolato è l’ingrediente principale, la glassa che lo ricopre è quel tocco in più che rende piacevolissimo prendere tra le mani i pezzetti e gustarseli uno dopo l’altro come fossero cioccolatini… Mi piace tutto di questo dolce, il suo sapore, la consistenza e l’idea di ottenerlo preparando dapprima una torta (la torta Brownie appunto) per poi tagliarla a quadrati o rettangoli regolari da mangiare con le mani. Il nome del dessert si rifà ovviamente al suo colore ed esistono tante ipotesi sulla sua vera origine. E’ spesso difficile ricostruire la storia di un piatto stabilendo il momento della sua nascita. La versione che più mi è piaciuta è stata quella che propende per un errore di un cuoco il quale facendo la torta si era scordato il lievito, ed ecco la torta Brownie fare la sua comparsa, senza lievito! E’ vero oppure no che capita anche a noi di sbagliare nell’esecuzione di una ricetta? Spesso gli errori sono fatali e portano a cattivi risultati, ma ogni tanto si riesce a riparare con un trucco o sostituendo un ingrediente e il piatto è salvo!
La ricetta che vi propongo è tratta da un libro cui faccio spesso riferimento per i dolci, il Ricettario di pasticceria, Ed Giunti Demetra. La variante che ho apportato riguarda la frutta secca. Ne ho scelto una confezione di tipo esotico ed il contrasto di cocco e banana con il cioccolato per me è fantastico. 
Ingredienti: 
200 gr di burro, 4 quadrati di cioccolato fondente, 500 gr di zucchero, 4 uova, 150 gr di farina, qualche goccia di essenza di vaniglia, 300 gr di frutta secca (la mia esotica), un pizzico di sale;
per la glassa: 2 quadrati di cioccolato fondente, 30 gr di burro, 1 uovo, 500 gr di zucchero a velo;

Esecuzione: sciogliere il burro e il cioccolato a bagnomaria; a parte, mescolate lo zucchero con le uova e il sale fino a quando gli ingredienti saranno bene amalgamati. Unite il cioccolato e il burro sciolti, la farina setacciata e le gocce di vaniglia. Aggiungete la frutta secca, ma tenetene da parte una quantità tale da potere decorare alla fine della preparazione. Versate il composto in una teglia rettangolare imburrata, livellate e informate per 40 minuti a 150°. Una volta cotto l'impasto, sfornate e lasciate raffreddare. Occupatevi ora della glassa, fa una gran bella figura ed implica ben poca fatica. Fate nuovamente sciogliere il cioccolato a bagno maria, aggiungete il burro e lasciate raffreddare. Unite lo zucchero, la vaniglia e l'uovo sbattuto e distribuite sull'impasto raffreddato. Spolverizzate con la frutta secca che avete tenuto da parte, tagliate a tocchetti della misura che preferite e gustate queste delizie!!





Vi ricordo che il Contest "Metti il Mondo a Tavola" scade il 30 novembre, avete ancora circa un mesetto per partecipare e presto vi racconterò in cosa consiste il premio!

Buon fine settimana!
Share:

4 commenti

  1. Davvero tanto carini! Bacioni e complimenti!

    RispondiElimina
  2. Bellissimi i tuoi brownies e curiosa la loro storia...è proprio vero quello che dici! Io i migliori piatti li preparo quando parto con un'idea e poi, strada facendo per un motivo od un altro, la devo modificare ;)
    Buon weekend!
    Valentina

    RispondiElimina

pipdig