08/11/11

Rigatoni al pesto con pepe rosa e crema di formaggio, un piatto per Garofalo e Gente del Fud

Questa ricetta nasce per il Contest di  Monny Blog. Ho ricevuto con sorpresa l’invito di Monny a partecipare a questa gara culinaria e l’iniziativa mi è subito piaciuta. L’idea di proporre un piatto basato sulla pasta (una pasta di qualità, di Garofalo sappiamo tutto e ci fidiamo) da proporre con un condimento tratto tra i tanti prodotti (anche questi di qualità, anzi di eccellenza) suggeriti dai blogger di Gente del Fud mi è parso davvero un modo saggio e divertente per darci l’occasione di parlare ancora una volta di questo Social Food Network nascente. Le ricette dedicate a questo Contest permetteranno a tanti di dare una sbirciatina al sito di Gente del Fud, magari anche per la prima volta e offre l’opportunità a noi blogger facenti parte del progetto di curiosare tra i prodotti inseriti da tutti noi. Da subito ho pensato di utilizzare un prodotto che non fosse uno di quelli inseriti da me, ma allo stesso tempo ho dovuto fare una scelta non solo in base ai gusti ma anche in virtù della possibilità di trovare l’ingrediente. La mia attenzione si è soffermata sul pepe rosa; questa bacca mi è sempre piaciuta, per la sua delicatezza e per il suo colore che da allegria al piatto, come dice Chiara che ce lo suggerisce. 
A questo punto, una volta identificato il pepe rosa, ho deciso per i rigatoni e non mi restava che pensare alla ricetta. Mi è venuto in mente l’abbinamento di pasta, pesto e pepe rosa ricordando il bellissimo film di Carlo Verdone “L’amore è eterno finché dura”. Nella mia mente è sempre rimasta impressa la scena in cui Tiziana (Laura Morante) moglie di Gilberto (Carlo Verdone) accoglie in cucina l’amico di famiglia Andrea che si è recato a casa per prendere alcuni oggetti personali di Gilberto. Andrea riconosce il profumo inconfondibile della lasagna al pesto e Tiziana, lusingata dell’apprezzamento, svela il segreto del suo piatto che consiste appunto nell’aggiunta di un po’ di pepe rosa.
I rigatoni sono farciti di una crema di formaggio al prezzemolo, sono conditi da un pesto leggero al basilico e arricchiti da piccole sfere di pepe rosa. Nulla a che fare con la lasagna da cui traggono ispirazione come vedete, ma l’idea di fondo è proprio partita da lì. Certi piatti si fissano nella mente, vi rimangono ancorati insieme alle emozioni che suscitano, restano legati ad un’idea, una sensazione, una musica e come nel caso di un film ti accompagnano nel tempo.

Ma ora, ecco la ricetta:
Ingredienti per due persone:
140 gr di Rigatoni Garofalo
4 cucchiai di panna liquida
200 gr di formaggio spalmabile
prezzemolo
pesto 
pepe rosa
2 cucchiai di prezzemolo tritato
sale grosso e fino

Esecuzione: mentre l'acqua per la cottura della pasta bolle, preparare la crema di formaggio che servirà a farcire i Rigatoni. Mettere il formaggio in una ciotola capiente, mescolarlo con un cucchiaio di legno in modo che si ammorbidisca. Aggiungere un pizzico di sale, la panna e il prezzemolo tritato. Mescolare il composto e mettere da parte. Cuocere la pasta rispettando il tempo di cottura indicato sulla confezione. Questo accorgimento è essenziale per fare in modo che la pasta non si rompa al momento della farcitura. Scolare la pasta delicatamente, in modo che ogni rigatone rimanga intatto. Con l'aiuto di una sac à poche, riempire la pasta e distribuirla in una pirofila o direttamente nei piatti. Se optate per la pirofila, questa scelta può essere comoda perché la pasta, a causa della farcitura, si raffredda ed è necessario riscaldarla per qualche minuto. La pirofila va benissimo in forno e può essere un'ottima presentazione a tavola. Se invece preferite disporre la pasta direttamente nei piatti, allora potete passarli velocemente al micro. Distribuite sui rigatoni la salsa al pesto che avrete ammorbidito e diluito con un po' di acqua di cottura e decorate con il pepe rosa. 


Credo che se venissero a pranzo da me degli amici che vivono all'estero o colleghi stranieri che non hanno confidenza con la pasta e le sue cotture, questo piatto potrebbe risvegliare non solo i loro palati, ma anche l'interesse per i mille modi che noi italiani conosciamo per cucinare la pasta. Il pesto è una salsa facile da fare, realizzabile con pochi ingredienti e rintracciabili credo senza problemi. Per la pasta, bhe...basterebbe fare una bella scorta da portare a casa e caricarla sull'aereo, quindi questo è un piatto replicabile anche fuori dall'Italia, basta cercare e trovare ottimi prodotti (per tornare a Gente del Fud;)!
Con  questa ricetta partecipo al Contest di Monny Blog.
Share:

14 commenti

  1. ma che bel piatto.. una presentazione stupenda.. immagino il gusto.. anche io ho fatti i rigatoni..
    ciao

    RispondiElimina
  2. Un piatto raffinato e gustosissimo, mi piacciono davvero molto questi abbinamentI!

    RispondiElimina
  3. Complimenti per la ricetta, farai un figurone al contest!
    Bellissime le foto!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  4. che piatto è veramente bello, raffinato e anche i colori!!!penso sia anche molto buono!
    un bacio

    RispondiElimina
  5. Ma sono bellissimi! Mi sono incantata a guardare i colori di questo piatto.. sembra un'opera d'arte e deve essere proprio buono:)
    a presto:**

    RispondiElimina
  6. Davvero una bellissima ricetta e foto ancora più belle.
    Sei stata bravissima tesoro.

    RispondiElimina
  7. Che piatto invitante... Anche a quest'ora ne prenderei una bella porzione... abbondante, eh? Buonissimo, e poi che colori! Ciao Sarah

    RispondiElimina
  8. Sono una meraviglia come li hai presentati
    ciao

    RispondiElimina
  9. Sfiziosa questa pasta, e non conoscevo questo contest, ma ora si...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. grazie cara ricetta golossissima... a presto un abbraccio Monnyb

    RispondiElimina
  11. Piatto goloso e che bella presentazione! Divertente quel film, visto forse più di tre volte; ricordo bene quella scenetta. Grazie del tuo passaggio

    RispondiElimina
  12. squisita! è vero il film è davvero spassoso:-)

    RispondiElimina
  13. Questa me l'ero persa! E' bellissima e molto particolare, bravissima, Babi

    RispondiElimina
  14. ciao, ti vorrei invitare al mio primo contest “DENTRO AL RICCIO”, ricette a base di CASTAGNE! Se ti và, passa a trovarmi. http://dentrolapentola.blogspot.com/2011/10/dentro-il-riccioil-primo-contest-di.html

    RispondiElimina

pipdig