30/01/12

Gelato alla ricotta e pistacchi, la mia vena Fusion

Ho iniziato l'anno in un modo decisamente alternativo, mai come oggi mi sento incuriosita da ciò che mi circonda e desiderosa di esplorare nuovi confini. Ad essere sincera, negli ultimi tempi sento spesso il desiderio di prendere un aereo e di andare lontano. Voglia di scappare? Desiderio di evasione? Noia? Noia certo no, di quella nemmeno l'ombra, no non è quello. E' solo una gran voglia di recuperare quel senso di leggerezza che ti arriva quando sei in vacanza, quando guardi il mondo con occhi diversi, quando ti senti creativa e pensi che da un momento all'altro ti arriverà l'idea giusta. Bene, detto questo, rimane il fatto che il calendario parla chiaro, niente vacanze fino a Pasqua, al massimo un week-end! Ma io non mi faccio intimorire dalla severità del calendario, ho un'alternativa...e questa è racchiusa  tra le pagine dei miei libri. 

I libri di Cucina Internazionale sono quelli che amo di più. Già lo sapete che ho un debole per la Cucina Internazionale, il Contest dell'anno scorso un po' ve lo ha provato. Sono riuscita a trovare dei libri bellissimi, non solo con ricette provenienti da tutto il mondo, ma anche una selezione di foto che mi hanno fatto viaggiare, almeno con le emozioni.

L'utlimo mio acquisto però, mi ha portato verso la Cucina Fusion. Fusion Food, World Food, un mix di tradizioni culinarie riproposte in modo nuovo, creativo e per me molto affascinante. Ed eccomi quindi alle prese con hummus di piselli, spaghetti di riso fritti, noodles con verdure,cardamomo e spezie di vario genere.
Il gelato che vi propongo è tratto dal libro di Chae Rin Vincent, "Cuisine Fusion Nouveax Basics".
Non ho rispettato al 100% la ricetta perché non ho utilizzato il cardamomo e perché non ho utilizzato la gelatiera. Solo un gran mescolare (nemmeno troppo a dire il vero) e poi freezer, tutto qui! 

GELATO ALLA RICOTTA E PISTACCHI

Ingredienti per 3 persone:
250 gr di ricotta vaccina
75 ml di panna liquida
75 gr di zucchero semolato
15 gr di pistacchi non salati

Esecuzione


mescolare la ricotta con la panna e lo zucchero fino a quando la ricotta sarà diventata morbidissima, quasi una mousse


frullare i pistacchi, in modo grossolano


 aggiungere i pistacchi alla mousse di ricotta, distribuire il composto in una vaschetta da posizionare coperta da pellicola in freezer. Tempo stimato di riposo: 5 ore.

Trascorso questo tempo, distribuire in coppette come d'abitudine.


Un gelato delicato, dal gusto inconfondibile di ricotta e tempestato da frammenti di pistacchio. Da provare!
Dedico questa ricetta a Batù, al suo primo Contest dedicato agli antipasti e ai dessert. 

Trovate le varie tappe della preparazione non certo perché questa sia complessa, ma perché questa era l'unica regola del Contest di Batù...mi pare giusto rispettarla, no?


La mia fonte d'ispirazione, più nel dettaglio:

Titolo: Cuisine Fusion
Autore: Chae Rin Vincent
Editore: Editions de La Martinière
Data di pubblicazione: 05.09.2011
ISBN: 2732446319 
ISBN 13: 9782732446318
Altre informazioni, qui 




Con questa ricetta partecipo al contest di Batuffolando