01/02/12

Petali di rosa con semi di sesamo neri

Ci sono dei giorni in cui cerchi l'essenziale, quelle poche cose che sai che ti faranno stare bene. Gli amici, una cartolina di qualche estate fa, un biglietto d'auguri che sbuca tra il disordine dell'armadio. 
Ci sono dei giorni in cui non  hai voglia di esagerare, dove ti rendi conto che in fondo la vita che fai ti calza a pennello e chi in realtà non stai cercando nulla di troppo diverso da quello che hai, cerchi solo di non perdere ciò a cui tieni, di essere migliore e di fare in modo che il tempo non ti sfugga di mano.

Il piatto che vi propongo oggi è un elogio alla semplicità. Una pasta a forma di petalo di rosa, bella, colorata e dai sapori avvolgenti. Il condimento è essenziale, fatto di olio extravergine di oliva, semi di sesamo neri e una spolverata di grana. Non vi serve certo la ricetta nei dettagli...

Se volete sapere qualcosa di più su questa pasta, visitate la scheda in Gente del Fud. Cliccate qui!

 E questa è la versione prima della cottura, non la trovate bellissima anche voi?

Oggi è il 1 Febbraio, quindi si riaccendono le luci su Colors and Food, what else?
Siete pronti per un'altra esplorazione all'insegna del colore e del cibo? Tutti da Cinzia allora, andiamo a vedere i dettagli! QUI

Share:

13 commenti

  1. Semplice e... calda.. perfetta per queste temperature!

    RispondiElimina
  2. Grazie a te ho conosciuto un formato di pasta che non avevo mai visto prima. Un bel piatto semplice e buono!

    RispondiElimina
  3. Davvero stupendi questi petali!
    speriamo di riuscire a partecipare al vostro contest questo mese!

    RispondiElimina
  4. Che gran bel piatto! E' così chic da vedere quella pasta bicolore...e quei semini neri creano un perfetto contrasto rendendola ancor più invitante! Chissà che buona dev'essere!

    RispondiElimina
  5. ma che belli, tutti colorati! Non li avevo mai visti, e mi sa che a farli non dovrebbe essere difficile, attrezzo a parte ;)
    bacione!

    RispondiElimina
  6. belllli questi colori...gia mi spaventavo..pensavo fosse la ricettina fuori concorso per il contest..invece è lo zafferano....evviva!!!! devo spremere le meningi :)
    e che dire della tua ricetta "semplice" me piase me piase cara Vale.. sai sempre stupire :) bacione grosso

    RispondiElimina
  7. Che bella questa pasta, così colorata, sarà squisita, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Io questo formato di pasta proprio non lo conoscevo...è bellissimo, ha un non so che di poetico...o forse sei tu a renderlo così, con un condimento leggero che non ha nulla da invidiare ad altri sughi! Bellissima ricetta e foto stupende! baciiiiii!!!!!

    RispondiElimina
  9. Bellissima presentazione!!!complimenti davvero

    RispondiElimina
  10. Questo piatto è semplicemente STUPENDO!! Complimentissimi!

    RispondiElimina

pipdig