26/06/12

Risotto alla granseola, direttamente dall'Istria passando per Milano

Le mie amiche Ambra e Claudia hanno organizzato un contest incentrato sui piatti istriani. L'idea è quella di riproporre i classici piatti del territorio riadattandoli e reinterpretandoli, ma rimanendo comunque fedeli alla ricetta originale. 
Questo approccio mi piace molto e oltre al piacere di assaporare i piatti che ci vengono proposti, è anche un'occasione per viaggiare un pochino. Un viaggio il mio che mi riporta all'infanzia, al periodo in cui durante le vacanze pasquali io e i miei genitori andavamo in Istria...bei tempi gli anni '80... Ma non voglio divagare adesso, piuttosto vi lascio questa ricettuzza semplicissima e ricca di sapore a base di polpa di granchio.

Ingredienti per due persone:
160 gr di riso
cipolla tritata
uno spicchio d'aglio
polpa di pomodoro
prezzemolo
brodo di pesce
polpa di granchio
sale
vino bianco secco
olio evo

Esecuzione: fare imbiondire la cipolla in un filo d'olio evo e profumare con l'aglio che eliminerete dopo poco, senza correre il rischio che bruci. Unire la polpa di granchio, sfumare con il vino bianco e aggiungere la polpa di pomodoro. Procedere con la cottura e versare il riso. Allungare con il brodo di pesce ben caldo e cuocere a puntino il riso. Spolverizzare di prezzemolo fresco e servire con una cucchiaiata di polpa di granchio fresca.

P.S: non ho inserito le dosi esatte perché in effetti sono andata ad occhio ;)) ma cucinare per due è davvero facile, non potete sbagliare!!


Con questa ricetta partecipo al contest di Gattoghiotto e di Verde Cardamomo