10/09/12

Linguine allo sgombro e pomodorini dell'orto

Ad ogni fine estate si ripetono gli stessi gesti, le stesse azioni e attività. Ci ritroviamo a lasciare la casa in mezzo ai prati con il relativo orto, carichiamo la macchina e a malincuore imbocchiamo la via del ritorno... Poi, ad un certo punto del viaggio, sopraggiunge un certo profumo di basilico. Ma certo, nel bagagliaio stipato c'è comunque posto per la nostra piccola scorta di frutta e verdura, il basilico è solo uno dei tanti ad essere in trasferimento verso Milano. Prezzemolo, pomodorini, lamponi, zucchine, cetrioli, prugne ed uva...mica male come bottino per riempire il frigo che desolatamente ci attende, vuoto appunto! Ma mica ci accontentiamo di frutta e verdura fresche, giammai! Ma nemmeno a pensarlo! Tempo qualche giorno mi ritrovo con la scorta di conserva di pomodoro, confetture varie e dei vasetti a dir poco strategici con prezzemolo e basilico tritati, pronti al loro impiego da aggiungere all'ultimo minuto. Il pesto certo non può mancare e ... inutile dire che in un baleno tra frigo e congelatore non c'è più posto nemmeno per un formaggino;)

Cosa imbastire per un pranzo di rientro quando ancora non abbiamo riorganizzato al cento per cento la dispensa? Ecco la nostra soluzione: queste linguine a base di pomodorini freschi, prezzemolo e una benevola scatola di filetti di sgombro che staziona in dispensa (che nessuno tocchi la mia scorta di scatolame, in situazioni come queste per me sono vitali!!). Queste soluzioni mi vengono d'aiuto anche al rientro dai fulminei fine settimana a casa dei miei, quando la fame si fa sentire dopo il viaggio e il cervello se ne va in panne per la stanchezza ;(

Et voilà, ecco la ricettuzza:

Ingredienti per due persone:
10 pomodorini appena colti, prezzemolo (pure lui direttamente dall'orto), succo di mezzo limone, peperoncino essiccato,sale fino, olio evo, 1 spicchio d'aglio, filetti di sgombro sott'olio Nostromo, 140 gr di linguine (per noi 70 gr a testa ma se potete abbondare, abbondate!!) 

Il sugo è presto fatto: basta scaldare in padella un filo d'olio insaporito dall'aglio, unirvi i pomodorini tagliati a metà, un pizzico di sale e lasciare cucinare per un paio di minuti. Spadellare la pasta unendo il succo di limone filtrato, il prezzemolo tritato fresco, un po' di peperoncino. Ultimate con l'aggiunta dello sgombro ed è fatto!


Buona settimana!

Vale
Share:

8 commenti

  1. ciao pancina bella! come stai? cresce?
    sono di corsa, come sempre, ma sappi che ti penso!
    un bacione
    b

    RispondiElimina
  2. Lo sgombro lo adoro e penso che nella pasta si esalti ulteriolmente.
    Abbracci

    RispondiElimina
  3. delizioso!!! sano, sfizioso e leggero, copi la ricetta!

    buona settimana,
    Michela

    RispondiElimina
  4. Ciao Valentina, mi piace la tua ricetta! :) Fresca e salutare.
    Maaaaa io non so ancora quanto manca al termine della gravidanza e me ne vergogno :(

    RispondiElimina
  5. Non c'è niente di meglio che cucinare con prodotti presi da orti o contadini.
    Che meraviglia...

    RispondiElimina
  6. I piattini veloci con le verdure dell'orto sono i miei preferiti e , innegabilmente, i più gustosi!!

    Io quando devo rimediare la cena passo in pizzeria!! ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  7. Che bellissima visione mi hai dato...l'auto stracolma...la dispensa...e tutte le conserve per l'inverno! Grazie!
    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
  8. avevo giusto una scatolina di sgombro, e non sapevo cosa farci, ora lo so perfettamente!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

pipdig