08/10/12

Gratin di peperoni in cocotte

Questi sono giorni di novità e di assestamento. La piccola ha portato con sé una gioia immensa. La casa sembra essere più viva e non lo è solo per i pianti e per l'effettiva presenza di questa creaturina di rosa vestita. Le amiche vicine e lontane fanno la loro comparsa, chi al telefono chi via mail chi via FB e chi sulla porta di casa. Il telefono squilla, sono voci familiari, rimaste in silenzio per molto tempo - a volte troppo. Amici e parenti si uniscono nelle felicitazioni ed è bellissimo sentirsi raccontare i loro ricordi e le loro esperienze in fatto di primi e secondi figli...alla fine penso che siamo tutti nella stessa barca e che le dinamiche familiari in fin dei conti sembrano essere sempre le stesse, negli anni 70 fino ai nostri anni del 2000. Forse oggi nei confronti dei primogenito c'è un po' più di attenzione, di delicatezza per non farlo sentire in secondo piano e per cercare di mitigare quella gelosia che presto o tardi si presenterà. Ecco allora che la mamma si organizza e porta con sé in ospedale un piccolo regalo da consegnare al "grande", per quando verrà a conoscere il nuovo arrivato. Ecco il papà diventare un filo più tollerante nei confronti di quei capricci che fino a prima sarebbero stati veri e propri capricci appunto e che adesso sono solo una reazione naturale nei confronti del nuovo assetto familiare. Insomma...cose che capitano un po' in tutte le famiglie e che fanno sentire noi mamme vicine e accomunate dalle stesse esperienze.

Ma veniamo adesso alla ricetta.

Non si può iniziare l'autunno senza un gratin da infornare e da portare in tavola, con quel profumo di buono e quel caldino che porta con sé in tavola...meglio di tutto se proviene direttamente dal forno per piazzarsi trionfante in tavola su un sotto pentola oppure in una cocotte. Scene di cene e pranzi autunnali, me ne rendo conto, ma ormai è così e a me piace da matti questo clima fresco ma non troppo.



Per la ricetta, vi rimando alla mia rubrica Paris dans l'assiette, QUI

Buona settimana!

Share:

11 commenti

  1. Un contorno semplice e genuino, presentato in un modo davvero grazioso. Complimenti, un'idea senz'altro da copiare.

    RispondiElimina
  2. Adoro i peperoni. Delizioso questo gratin.

    RispondiElimina
  3. Dici che devo impegnarmi in un gratin per festeggiare l'autunno? uhm... mi è venuta una mezza idea :D
    Per adesso mi ingolosisco un po' con la tua ricetta.

    RispondiElimina
  4. belle le cocottine..io amo tutto ciò che è mignon!! brava :)!

    RispondiElimina
  5. Mi sembra di leggere la descrizione di ciò che succede a casa nostra dopo l'arrivo della nostra seconda bimba il 27 luglio!
    Auguri a voi
    ficoeuva

    RispondiElimina
  6. aspettavo di avere notizie a dirti la verità...sono un po' distratta e assente ma ora che so' finalmente Federica c'é per la gioai di mamma e papà ovviamente. Vi faccio i miei più grandi auguri é una gioia immensa che conosco, commuove, spaventa anche all'inizio per la fragilità e gli strilli....ma é un'avventura meravigliosa. Ti abbraccio e ti ringrazio per essere passata nonostante tutto!

    :-)

    RispondiElimina
  7. Ma quanto mi piacciono i gratin.. mi sono appena comperata un libricino di Bruno Barbieri sui gratin.
    Ottimo questo!!
    Buona giornata!
    Roberta

    RispondiElimina
  8. Un periodo intenso e soprattutto affollato il tuo. Del resto penso che faccia proprio piacere in questo momento :-) Super questo contorno, vado a leggermi subito la ricetta. Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. ma quanto rilassante sai essere, anche quanto (lo per esperienza) le notti sono brevi e le giornate non finiscono mai... Brava!
    Anche le tue cocottine rispecchiano il momento "caldo" che stai vivendo :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. adoro i peperoni, e con questo cocotte anche l'occhio fa la sua parte, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. i bambini sono SEMPRE una grande GIOIA!!!
    ottimo il gratin! j'adore les peperoni :D

    RispondiElimina

pipdig