21/10/12

Sgranocchini velocissimi per un fine settimana...in pigrizia

Un autunno meraviglioso questo, anche a Milano. Per chi come me ama la città, queste giornate di sole sono uno splendido regalo. Si respira un'aria nuova, a momenti fresca, ma il tepore mi permette di mettermi ancora una volta in maniche corte all'aperto. Fare una passeggiata senza fretta al parco è quello di cui ho bisogno. Munita di carrozzina, macchina fotografica, gettoni per la pista delle macchinine e grattini della sosta, ecco che parto per quattro passi in Parco Sempione. Nonostante sia sabato, la città è in movimento. Vuoi per la fiera, vuoi per il bel tempo sembra che tutti siano di fretta in macchina, come sempre. Ma una volta fatto il nostro ingresso al parco, sembra di entrare in tutt'altra dimensione. I bambini pedalano sulle loro coloratissime biciclette, le mamme chiacchierano tra loro. A volte dai loro dialoghi intuisci parole in francese o in inglese e io non posso fare a meno di compiacermi di questo aspetto internazionale. Amo uscire dal mio quartiere per immergermi in questo melange di realtà. Basta fare pochi passi tra i viottoli del parco per incontrare qualcuno che sotto l'ombra degli alberi pratica il Tai Chi, poco più avanti su un prato una squadra di ragazzi e ragazze gioca a football e nel campo da pallacanestro si gioca alla grandissima. I ragazzi portano con loro le scarpe tattiche e si cambiano prima di entrare in campo...ma non eravamo all'aperto? Io non ci avrei mai pensato al cambio scarpe...


Oggi, sempre con lo stesso mood di ieri, altra piccola passeggiata e pranzo in famiglia: assoluto relax. 
Non potevo quindi che proporre una cosina semplicissima, veloce e che vale da stuzzichino. Questi grissini e i bocconcini nascono dai ritagli avanzati di pasta brisée, se ne avete voglia e tempo, provateli a me sono piaciuti molto. Fateli magari passare sotto il grill per qualche minuto, diventeranno croccanti al punto giusto!

Con i ritagli o avanzi dell'impasto della pasta brisée, ecco qualche grissino o sfizio da gustare con solo 10 minuti di forno. Vi basta ritagliare delle strisce di pasta, distribuirvi del formaggio Emmental a scaglie e arrotolare per formare un grissino. Adagiate le striscioline sulla carta da forno e su una placca, con l'aiuto di un pennello da cucina cospargerle di acqua, olio e sale. Un'ultima passata nei semi di sesamo e via di corsa in forno. Idem per i bocconcini ai semi di papavero, stesso procedimento. Dovrete solo ottenere  dei filoncini più grossi e tagliarli come fareste con gli gnocchi, giusto per intenderci. Passatina con lo stesso mix di acqua, olio e sale e una spruzzata di semi di papavero. Adesso una veloce infornata e ... sgranocchiate pigramente...

Buona domenica!

Share:

12 commenti

  1. Ciao Valentina!
    Sai che a me Milano piace molto?..ci venivo sempre e solo per la settimana della moda e per fare gli ordini in showroom, purtroppo sempre di corsa..ma mi piacerebbe davvero venire a fare un w.e. senza corse e girarmela così...chissà..ottimi questi stuzzichini!
    Buona domenica! Roberta

    RispondiElimina
  2. ah! che meraviglia questi stuzzichini!!!!!

    RispondiElimina
  3. Fantastici questi stuzzichini e bellissime le foto di Milano!!! Nonostante abito a pochi km è tantissimo che non ci vado!!! Un bacione Vale e buon weekend!

    RispondiElimina
  4. ciao vale... davvero giornate splendide a milano,e girare con i tuoi bambini in quella zona così affascinante... ci credo che si a una bellezza.
    ipo in casa con la mia nanetta, ma medicine e fazzoletti appallottolati...
    faniente, poi passa.
    ciao cara, un bacino ai piccoli

    RispondiElimina
  5. Ciao, che bella giornata da passare all'aperto in quel di Milano! Anche qui c'era il sole...purtroppo saranno le ultime belle e calde giornate...
    buonissimi e sfiziosi questi sgranocchini! Così semplici che finiscono altrettanto in fretta!
    baci baci

    RispondiElimina
  6. giorno bellissima mammina.... voglio uno sgranocchino!!!!

    RispondiElimina
  7. E' vero, in questi giorni a Milano ci sono delle giornate splendide, cielo limpido e colori smaglianti, anche a me piace moltissimo, io amo Milano, è la mia città e non la cambierei con nessun'altra!
    I tuoi sgranocchini poi...sono perfetti.
    Un bacio,
    Cri

    RispondiElimina
  8. questi sgranocchi sono molto interessanti e sicuramente buonissimi! grazie per aver visitato il mio blog sono una nuova blogger e questo mondo mi ha travolta! giusj

    RispondiElimina
  9. Certo che sei brava a ritagliarti il tempo anche per questi salatini!

    RispondiElimina
  10. Che bella passeggiata... ne parlavo poco fa con un cliente di quanto mi manca Milano... cioè, non da impazzire, del resto sono fiorentina fino al midollo, ma un po' sì. E mi piacerebbe tornarci non per lavoro...
    Non amo molto grissini e salatini vari, ma mi piacerebbe provare a farli in casa, la tua ricetta sembra davvero pratica, magari mi cimento!

    RispondiElimina
  11. veloci ma di gusto a dir poco libidinoso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Da rievocatrice storica, quest'anno l'appuntamento con il Capodanno Celtico a Milano mi è mancato. A Milano negli ultimi anni ci vengo raramente per questione di tempo e gustare i colori del Sempione immerso nelle brume del crepuscolo devo dire mi è mancato. I più bei incontri gli ho fatti proprio lì, ed in occasione del sopra nominato Capodanno Celtico.
    Ma tornando alla ricetta...posso solo dirti che qualunque cosa ripiena di formaggio mi fa morire, quindi...questa sarà una di quelle cose che farò a ripetizione finchè non toccherò i 70kg. :D Gustosissima...grazie della ricettina e grazie infinite per averci portato a spasso nel Sempione.
    Baciottini.

    RispondiElimina

pipdig