11/10/12

Zuppa di saraceno e azuki

Nel mio girovagare dell'ultima settimana, un girovagare milanese, fatto di piccole commissioni e tragitti brevi, di entrate e uscite da negozi nonché del solito tragitto casa-scuola-super...bene, sono caduta irrimediabilmente nell'acquisto compulsivo. Sì, sono stata sedotta e infine ho ceduto sventolando la carta di credito e facendo moneta di quei pezzi da cinquanta che...cerco sempre invano di mantenere intatti (destinati poi ad esaurirsi quando mi fermo alla pompa della benzina...). L'acquisto compulsivo dicevo, quello che non hai programmato e che ti chiama e tu, che sorda non sei, prontamente rispondi. Scene viste,riviste, lette e stralette - Sophie Kinsella insegna - e con il baby shopping le cose non funzionano diversamente. Hai tutto nell'armadio, almeno apparentemente, ti dici che almeno fino a tre mesi di età non devi più prendere nulla perché l'indispensabile lo hai. E qui ti voglio! L'indispensabile...ma il superfluo? Il superfluo è proprio quello che cerchi, quello che costicchia poco, tipo 12,00 Euro, che ti piace un casino e che ha proprio quel colore che cercavi e non trovavi...
Ecco come funziona in questi giorni. La soluzione sarebbe "razionalizzare", dirsi "adesso basta" ma...i vestitini da principessa sono mooolto seducenti e la mamma amante del bello (e del superfluo) costantemente cede. 
Libere di criticarmi, avete ragione, ma sono certa che almeno una volta tutto ciò sarà capitato anche a voi, ditemi che è così!!!

La ricetta, certo! Brown like autumn, i toni sono quelli. I sapori invece sono quelli di una zuppa calda ed avvolgente, casereccia, da gustare alla sera in famiglia in giornate come questa. A Milano il cielo è grigio, pioviggina. Alla sera l'umidità avvolge la città e riscaldarsi anche a tavola diventa un vero piacere con un piatto come questo!

Ingredienti: 200 gr di cereali e legumi misti con grano saraceno e Azuki, 3 pomodori maturi, 1 cipolla rossa, sedano, 1 carota, 1 patata, 1/4 di zucca, olio evo, noce di burro, una fetta di pancetta a dadini, brodo vegetale, sale e pepe.

Il procedimento è semplicissimo, quello della classica zuppa di legumi con l'aggiunta di verdure fresche, quindi non starò a dilungarmi su lavare, affettare e soffriggere. Giusto? 

Aggiungo solo due note personali:
- l'aggiunta di funghi freschi è un'opzione più che adatta a questo piatto, quindi se ne avete di freschi o essiccati, fatene uso!
- consiglio di mettere a bagno i legumi, anche se sulla confezione c'è scritto che si può fare a meno di questo passaggio. Almeno sarete sicuri di potere eliminare ogni "difetto" che viene a galla nel mettere in ammollo.