17/12/12

Petits-beurre alla cannella

Ci sono giorni in cui tutto va talmente storto che si può vienir colti dal dubbio che possa essere solo un sogno. Magari lo fosse!! Questo è uno di quei giorni. 
Tutto è iniziato con una multa sotto il tergicristallo. Ci stazionava da ormai 5 giorni e nessuno di noi l'aveva ancora vista. Era evidente che la simpatica mano che l'aveva infilata, si era soffermata bene nel piegare la carta e chissà con quanta cura e soddisfazione ha compiuto questo gesto.
Erano ormai 17 anni che non prendevo più una multa, ma pagarne una presa sotto casa, con tanto di contrassegno residente mi fa proprio pensare che, tra le altre cose che non posso dire, le ingiustizie siano tante per gli automobilisti (anche per i pedoni lo so, ma ora mi sento soprattutto automobilista). E poi... almeno l'avessi presa passando con l'arancione oppure per eccesso di velocità (dove mi ci riconoscerei pure, visto che sono consapevole delle cavolate che faccio, ecco l'ho detto) ma per non avere parcheggiato come si deve entro le righe gialle mi fa proprio innervosire (cosa che poi non mi pare). Il commento serafico di mio figlio di fronte alla mia serie di improperi: "mamma, è un pezzo di carta, buttiamolo via!" Tesoro, ti adoro...lo farei volentieri. Invece adesso la multa è già pagata, per la felicità del comune. Va beh. facciamo questa donazione, è Natale per tutti in fondo...
Il resto della mattinata è proseguito con una serie di piccoli inceppamenti, incomprensioni e poi finalmente a casa con la speranza che la seconda parte della giornata possa risollevarsi. 

Ora però passo alla dovuta consolazione con questi semplici ma deliziosi biscotti al profumo di cannella.   
Le dosi che vi elenco sono tratte da un libricino che tanto mi era piaciuto qualche mese fa e che è andato a fare compagnia agli altri sulla mensola della libreria. Petits-beurre s'intitola e tantissimi tra voi lo avranno senz'altro visto. Un'idea regalo simpaticissima, vista la propensione a confezionare biscotti propria del periodo natalizio. Ma ce ne sono tanti altri che vi consiglio vivamente, a partire da Biscotti di Natale di Barbara Torresan - uno tra i suoi, sempre bellissimi e sempre più numerosi - per arrivare a quelli pubblicati dalla casa editrice Malvarosa, Les Petits di Sofia Moresco e Natale in cucina di Claudia Ambu. Insomma, potete sbizzarrirvi prima, durante e dopo le vacanze natalizie!

Ecco qui:
200 gr di zucchero semolato, 200 gr di burro salato, 125 ml di acqua, 2 gr di sale, 500 gr di farina, 1/2 bustina di lievito, cannella in quantità secondo vostro gusto

In una ciotola mescolare la farina setacciata con il lievito. A parte, in un pentolino, portare a bollore l'acqua, il burro con aggiunta dello zucchero e del sale. Unire questo composto raffreddato alla farina e mescolare bene. Fare riposare l'impasto in frigo per tre ore. Stendere l'impasto con l'aiuto del mattarello e di una pellicola trasparente perché l'impasto non si attacchi. Utilizzare lo stampino e trasferire le forme su una placca  rivestita da carta da forno. Far cuocere a 180° per 10 minuti circa.

Decorazioni fornite da Vega, hotellerie e attrezzature bar

Buon pomeriggio!