17/12/12

Petits-beurre alla cannella

Ci sono giorni in cui tutto va talmente storto che si può vienir colti dal dubbio che possa essere solo un sogno. Magari lo fosse!! Questo è uno di quei giorni. 
Tutto è iniziato con una multa sotto il tergicristallo. Ci stazionava da ormai 5 giorni e nessuno di noi l'aveva ancora vista. Era evidente che la simpatica mano che l'aveva infilata, si era soffermata bene nel piegare la carta e chissà con quanta cura e soddisfazione ha compiuto questo gesto.
Erano ormai 17 anni che non prendevo più una multa, ma pagarne una presa sotto casa, con tanto di contrassegno residente mi fa proprio pensare che, tra le altre cose che non posso dire, le ingiustizie siano tante per gli automobilisti (anche per i pedoni lo so, ma ora mi sento soprattutto automobilista). E poi... almeno l'avessi presa passando con l'arancione oppure per eccesso di velocità (dove mi ci riconoscerei pure, visto che sono consapevole delle cavolate che faccio, ecco l'ho detto) ma per non avere parcheggiato come si deve entro le righe gialle mi fa proprio innervosire (cosa che poi non mi pare). Il commento serafico di mio figlio di fronte alla mia serie di improperi: "mamma, è un pezzo di carta, buttiamolo via!" Tesoro, ti adoro...lo farei volentieri. Invece adesso la multa è già pagata, per la felicità del comune. Va beh. facciamo questa donazione, è Natale per tutti in fondo...
Il resto della mattinata è proseguito con una serie di piccoli inceppamenti, incomprensioni e poi finalmente a casa con la speranza che la seconda parte della giornata possa risollevarsi. 

Ora però passo alla dovuta consolazione con questi semplici ma deliziosi biscotti al profumo di cannella.   
Le dosi che vi elenco sono tratte da un libricino che tanto mi era piaciuto qualche mese fa e che è andato a fare compagnia agli altri sulla mensola della libreria. Petits-beurre s'intitola e tantissimi tra voi lo avranno senz'altro visto. Un'idea regalo simpaticissima, vista la propensione a confezionare biscotti propria del periodo natalizio. Ma ce ne sono tanti altri che vi consiglio vivamente, a partire da Biscotti di Natale di Barbara Torresan - uno tra i suoi, sempre bellissimi e sempre più numerosi - per arrivare a quelli pubblicati dalla casa editrice Malvarosa, Les Petits di Sofia Moresco e Natale in cucina di Claudia Ambu. Insomma, potete sbizzarrirvi prima, durante e dopo le vacanze natalizie!

Ecco qui:
200 gr di zucchero semolato, 200 gr di burro salato, 125 ml di acqua, 2 gr di sale, 500 gr di farina, 1/2 bustina di lievito, cannella in quantità secondo vostro gusto

In una ciotola mescolare la farina setacciata con il lievito. A parte, in un pentolino, portare a bollore l'acqua, il burro con aggiunta dello zucchero e del sale. Unire questo composto raffreddato alla farina e mescolare bene. Fare riposare l'impasto in frigo per tre ore. Stendere l'impasto con l'aiuto del mattarello e di una pellicola trasparente perché l'impasto non si attacchi. Utilizzare lo stampino e trasferire le forme su una placca  rivestita da carta da forno. Far cuocere a 180° per 10 minuti circa.

Decorazioni fornite da Vega, hotellerie e attrezzature bar

Buon pomeriggio!
Share:

14 commenti

  1. Immagino che un po' di consolazione ti sia arrivata da questi deliziosi biscotti, sento il profumo!
    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
  2. Vado matta per i biscotti al burro e l'aggiunta della cannella, poi, me li fa amare subito :D Bravissima, Vale... un mega abbraccio :*

    RispondiElimina
  3. Meravigliosi! I petit sono già buoni, ma con la cannella, poi! La foto fa proprio venire voglia di prendere un paio con il tè.
    Baci e Buon Natale.
    Elli

    RispondiElimina
  4. sono bellissimi, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. da tanto cara Vale non passo da queste parti. però con una multa sotto al parabrezza non posso che esserti solidale al 100%! a me qualche volta è capitato di ritrovarmela... soprattutto quando vado al mare... eh... il rischio alle volte! ;) e i biscotti? se ci penso vado in brodo di giuggiole... il burro è la mia passione! un bacino e a presto! sere

    RispondiElimina
  6. Adoro l'aroma di cannella e in questi biscotti ci sta magnificamente Vale!!:)
    Immagino la rabbia per la multa...che nervi!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  7. Anch'io è un pezzo che non prendo multe e ti capisco..fa una rabbia tremenda 'regalare' i soldi così alle 'casse' dell'amministrazione..perché è così che fanno cassa in maniera 'più o meno lecita'...non avvelenarti il fegato.
    Anche tu sei stata colpita dai petit-beurre...quando ho visto questi biscotti da Martina la prima volta non ho potuto resistere e mi sono subito comperata il kit libro+timbro, bellissimo!
    Ottimi alla cannella!!! Buona serata! Roberta

    RispondiElimina
  8. ho visto quel librino col timbrino incorporato...è nella mia lista dei regali di Babbo Natale! Chissà se mi ascolterà e la leggerà... ;))
    I tuoi petit beurre sono davvero deliziosi!

    RispondiElimina
  9. Saggezza dei bambini e loro ingenuità mi fanno scogliere completamente,adorabile bambino il tuo figlio e questi biscottini delicatamente profumati sono deliziosissimi! p.s. Grazie del tuo commento per le mie barchette, pero volevo precisare solo una cosa , da Montersino ho preso la ricetta della crema pasticciera, ma tutto altro, le barchette, il mousse e decorazione sono lavoro del mio sacco e ne sono molto fiera!:)Ciao cara, notte!

    RispondiElimina
  10. petit beurre bellissimi, ciao

    RispondiElimina
  11. Ciao, scusa la mia inesperienza, non so nemmeno se sto scrivendo nel posto giusto. Ho visto il tuo bellissimo servizio su "A Tavola" di dicembre e ho deciso di realizzare due delle deliziose ricette per dei regalini: gli small men al rosmarino e i petits beurre al basilico. Per i primi nessun problema, i secondi sono buoni, ma proprio bruttini...Si sono gonfiati e sono "vuoti" dentro (hanno la pancia)! Dopo averli realizzati li ho tenuti in frigo temendo che in cottura si deformassero e per la cottura ho seguito le tue indicazioni. Cosa posso aver sbagliato? Grazie mille.
    Buona giornata.
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura. Innanzi tutto, grazie per avermi scritto e per avere provato a realizzare le mie ricette. Mi fa molto piacere! Ripensando a quel qualcosa che può non aver funzionato con i petit beurre, mi viene in mente solo lo spessore dell'impasto...in genere la pasta si gonfia se è sottile e se la temperaura è alta, bisognerebbe riprovare ritarando questi aspetti a mio avviso. Bruttini dici...il verde del basilico nella cottura tende a scurire, sono d'accordissimo. L'importante è che i biscotti non bruniscano altrimenti perdono tutto il colore e parte della morbidezza. Se li rifai mi racconti come è andata? Grazie ancora e ti giungano i miei migliori auguri per un sereno Natale! Valentina

      Elimina
    2. Grazie! Ci riproverò tenendo conto dei tuoi preziosi suggerimenti.
      Tanti auguri a te di giorni sereni! Buon Natale.
      Laura

      Elimina

pipdig