23/12/12

Veneziana con torrone, melograno e mirtilli

Ancora poco e ci siamo, le nostre tavole si vestiranno di colori festosi e i nostri piatti migliori faranno la loro comparsa su candide tovaglie. Ogni famiglia ha la sua tradizione, le proprie abitudini e dei veri e propri riti. Da nord a sud dello stivale italiano, queste abitudini cambiano a partire dalla Vigilia che molti al nord non festeggiano per poi arrivare alla scelta di menù diversi, a base di carni al nord e di pesce al sud. Che bellezza, ognuno con le proprie specialità e prodotti locali, tutti a festeggiare il Santo Natale.
Anch'io ho i miei  riti a cui tengo molto, anche se quest'anno ad essere sincera sto arrivando un po' in ritardo. Oggi però ripareremo, albero e addobbi troveranno la loro giusta collocazione. A casa mia il calendario dell'Avvento non fa sempre la sua comparsa. Preferisco ogni sera accendere una candelina di fronte alla finestra della cucina e qualche volta magari cenare al lume di candela. L'intimità e il calore di una candela accesa ci accompagnano dolcemente verso il Natale. 

Per questa domenica vi propongo il mio dessert del pranzo di Natale. Un recente tentativo di sdrammatizzare la solita fetta che si è dimostrato una felice scoperta. Personalmente preferisco una piccola verrine all'bbondanza di una fetta di panettone a fine pasto, ormai impossibile da gustare dopo essersi deliziati già con tante prelibatezze.
Vi aspetto domani con un menù e per gli auguri! Buona domenica!

Veneziana con torrone, melograno e mirtilli

Ingredienti per 4 verrine: 1 tuorlo d'uovo, 50 gr di zucchero semolato, 250 gr di mascarpone, Calvados, veneziana milanese, torrone, 150 gr di mirtilli, 100 gr di melograno, gocce di limone.

Ammorbidire la veneziana nel Calvados. Nel frattempo, preparare la crema: mescolare il mascarpone con lo zucchero e il tuorlo e farlo montare leggermente. Tritare qualche pezzo di torrone per la guarnizione. Insaporire i mirtilli e il melograno con qualche goccia di limone e due cucchiai di zucchero.
Comporre le coppette partendo da una base di veneziana e a seguire la crema di mascarpone, la frutta ed infine il torrone sbriciolato.