21/02/13

Spaghetti alla quasi carbonara, veloci e leggeri


Una signora anziana, sugli ottant'anni, se ne sta ferma sul marciapiede appoggiata al suo bastone. Coperta da un impermeabile imbottito, caldo e morbido, sosta immobile in attesa di qualcuno guardandosi attorno con perplessità. Ci incrociamo spesso per strada. Lei è la nonna di una bimba graziosa, coetanea di mio figlio. Vive nel nostro quartiere e cammina parecchio nelle vie del circondario. La mia strada incrocia la sua e ci scambiamo un saluto. Lei spera di poter scambiare due parole, lo si capisce dallo sguardo grato di fronte al mio buongiorno. Non sa come dirmelo, ma alla fine sfida la sua timidezza e ci prova. Mi racconta che sta facendo la collezione di francobolli, per la sua nipotina. Mi chiede se posso tenerle da parte i francobolli, quelli che potrei ricavare dalle buste che ricevo per posta. Per così poco il suo viso si illumina da un sorriso e la lascio ad aspettare il marito. Un francobollo. Ma davvero basta così poco per regalare un momento di felicità a qualcuno?

Oggi una ricetta semplice, veloce, stile Easy Cooking che a me piace sempre tanto. Due spaghettini da gustare da soli o in compagnia, adatti per soddisfare un momento di gola perché si sa...la pancetta con le uova ha sempre il suo perché!

Ingredienti per due persone: pinoli, foglie di menta da frullare insieme,1tuorlo d'uovo, formaggio caprino grattugiato, pancetta a dadini, pepe, un filo d'olio da aggiungere alla fine e...spaghetti naturalmente.

Semplicissimo: frullare i pinoli con le foglie di menta. In una ciotola, sbattere il tuorlo con il formaggio. Saltare la pancetta in padella con una noce di burro (giusto un'idea visto che la pancetta scaldandosi suderà già di suo). Per rendere croccante la vostra pancetta, a fiamma alta, aggiungere due cucchiai di acqua di cottura. Lasciare sfrigolare bene e procedere al condimento. Togliere la padella dal fuoco, unire gli spaghetti al dente e mescolare velocemente con l'uovo e pecorino. Un pizzico di pepe e un filo d'olio completeranno il piatto.