12/02/14

Pensando a San Valentino - Thinking about St Valentine's Day

Febbraio è un mese festoso con le sue chiacchiere e frittelle  e con  il suo numero 14 dal color rosso e dalla forma di cuore. L'inverno pare riscaldarsi leggermente e ruba un po' di luce dalla parvenza primaverile.  Per me il 14 ha sempre rappresentato prima di tutto la festa dell'onomastico, solo con il tempo ha acquisito la sua speciale declinazione dedicata agli innamorati.  In quel giorno, da piccina,  zie e nonne arrivavano con i loro auguri, sapevo con certezza che il telefono avrebbe squillato e che le loro voci mi avrebbero rallegrata. Ora, senza queste voci, non più bambina ma mamma e donna, rivivo questo giorno in un modo ancora diverso.

Sorrido di fronte a mio figlio, quando mi chiede in cosa consista questa strana festa. Ho cercato di spiegarglielo, a modo mio. Chissà cosa ha capito...Dopo poco, ha disegnato tanti cuori da ritagliare, li voleva regalare ai suoi compagni di classe. Mi è venuto giusto giusto il sospetto di essere stata troppo vaga e allora, ho spiegato dell'innamoramento, della coppia, di lui e di lei, di un volere bene un po' speciale. Ci ha pensato su e ...ha bofonchiato un nome che poi ha negato di avere pronunciato. Chissà se un cuoricino batterà per lui...

Per noi grandi invece sarà un giorno come gli altri, solo con un po' più di cura in tavola. Piccoli dettagli, quelli che servono per fare sentire che dietro ad ogni semplice gesto - in un pranzo o una cena -  ci sono attenzione e passione. Ingredienti che non devono mancare mai, troppo preziosi per farne a meno.

E allora, vi lascio ai preparativi per il vostro San Valentino. Vi consiglio un menù specialissimo dedicato a questa occasione. Lo trovate tra le pagine di A Tavola del mese di febbraio, in edicola.





Buoni preparativi! :=)