26/06/14

A Tavola di luglio: tempo di vacanza, mare, montagna e...buone letture


Per le buone letture ogni occasione è perfetta, sia in vacanza sia nella vita di tutti i giorni. Io la penso così. Un buon libro o una bella rivista, piacevole da sfogliare e gradevole da guardare per la capacità suggestiva delle immagini, sono in grado di dare un tocco di colore e di brio alle giornate anche più cupe.
La lista dei libri da portare in vacanza si sta già allungando, così come quella delle riviste. Sicuramente non mancheranno acquisti da fare sul posto, sempre graditi, ma partire già con un bel gruppetto di libri da una certa soddisfazione.
Bene, io inizio a prepararmi. In anticipo, ma inizio.
A Tavola non potrà mancare dalla mia books bag. Quello che è uscito ieri in edicola è il numero di luglio, un numero che mi è particolarmente piaciuto e che mi emoziona. Vi spiego perché.

Ho avuto la fortuna di realizzare un servizio dedicato alla cucina della mia terra, della mia montagna. Proporre dei piatti appartenenti alla cultura gastronomica del Cadore, rivisitarne sapori ed utilizzare in modo nuovo gli ingredienti della terra, di quella terra,  mi ha reso davvero felice. 
Condividere queste ricette e le immagini che le rappresentano per me è davvero prezioso. La padella utilizzata dalla nonna, i vecchi teli tessuti in casa, i fiori di salvia del nostro orto, i ribes raccolti tra i cespugli. Quei cespugli che stanno proprio a ridosso del prato scosceso sotto casa, dove pascolano le mucche,  dove devi stare molto attento perché...puoi scivolare oppure, con il caldo estivo, puoi incappare in una biscia che arriva all'improvviso. Il legno, tanto prezioso ed amato, che fa da cornice a questo set naturale, è quello del fienile accanto a casa. Fotografare al riparo del legno e con la luce filtrata del sole non ha eguali. 
Mentre scrivo e vi racconto tutto questo, penso che se potessi partirei ora per tonare a casa. Ma agosto arriverà anche per me e saprete dove trovarmi ;=) 

Qualche immagine: una ruota di carro e il portone della stalla. La ruota ora è restaurata, mi sono passata il tempo a rimetterla a nuovo. Da quella porta invece si accede alla vecchia stalla dove da piccola accompagnavo mia nonna, tra mucche e galline...quelle erano delle vacanze con i fiocchi!!!

E qui, un piccolo assaggio di quello che troverete tra le pagine della rivista:




Dicevo, un numero stupendo che soddisfa tante esigenze e si sposa con diverse esigenze.
Ghiaccioli a volontà e per tutti i gusti, ingredienti di stagione, una cena rapida ed originale, ricette appartenenti alla tradizione e al senza glutine, gelatine, confetture, un tocco di internazionalità e poi...approfondimenti ed interviste. Io mi ci tuffo e per un attimo, mi sento già in vacanza :))))

Qundi, fate un salto in edicola. A Tavola vi aspetta!

Vale
Share:

1 commento

  1. Ciao. Mi hai fatto venire voglia di correre in edicola e sulle tue montagne! Domani mattina vado subito ... purtroppo solo in edicola ... per il momento! ;-)

    RispondiElimina

Template Created by pipdig