19/06/14

Pizza e fichi e... non solo per dire

Avvicinandoci ad un fine settimana molto intenso (tra ritiro pagelle, partitona ai mondiali e attività ludiche eventuali dei nani)  la mia predisposizione d'animo mi avvicina a piatti come questo. Una pizza decisamente semplice e ricca, anzi ricchissima, di ingredienti freschi ed estivi.

I fichi sanno essere irresistibili come pochi in questi giorni. Ho avuto la fortuna di trovarne di buonissimi, maturi e, soprattutto quelli viola, mi hanno regalato una dolcezza appagante.
Nelle ultime settimane in casa ne abbiamo divorati tanti e li abbiamo pure gustati in svariate preparazioni, ma di queste ne parleremo più avanti, quando arriverà il vero momento per celebrare i fichi fichissimi.



Intanto ecco questa delizia, una proposta adatta a questo momento in cui l'utilizzo del forno è ancora sopportabile. Semplice: cottura della pasta e farcitura di tutti gli ingredienti a crudo.
Unico accorgimento: per non seccare la pasta della pizza, meglio spennellare la superficie con un po' d'acqua ed olio e cuocere a 180° per circa 15 minuti coprendo con carta argentata. 
Io ho cosparso la superficie di fleur de sel e poi ho aggiunto i fichi tagliati a spicchi, della ricotta fresca, cipolla di tropea affettata al momento e prosciutto dolce, dolcissimo. Un filo d'olio extra vergine di oliva e voilà, pronta da portare in tavola. 

Già lo dico, io la preparerò per domani sera quando saremo a famiglia riunita davanti alla TV.
Ore 18.00 Italia - Costa Rica. In città ci sarà un silenzio surreale, come sempre in occasione dei Mondiali. Strade deserte, calma apparente e... fine settimana in arrivo.
Iniziamolo al meglio anche con del buon cibo ;=)