03/06/14

Tagliatelle di riso: leggere, preludio d'estate


Si ricomincia la settimana e questo inizio mi è più dolce del solito. Ieri, un lunedì due giugno trascorso a rilento assecondando i ritmi di casa con fuori un tiepido sole su Milano. Tutto ciò mi piace. In questi giorni programmo la "to do list"dei prossimi due mesi estivi prima delle vacanze e cerco di riempirli, di saturarli di attività lavorative in modo da costruirimi - almeno idealmente - un mese di agosto di ozio imbarazzante. Lo so, con due figli di cui una piccolissima, il solo nominare l'ozio pare essere irrazionale ma - io dico - quel conta è la predisposizione d'animo. Io sarò così: in pace. Certo, ad agosto bisogna pur arrivarci e allora? Allora io faccio del mio meglio - tra il fare e il disfare - per regalarmi qualche perla di leggerezza. 
Eccone un assaggio.

I pranzi e le cene in terrazzo sono i miei preferiti, soprattutto in primavera ed inizio estate, quando il caldo non è opprimente. Si cerca un riparo ventilato, dell'ombra e si resta a chiacchierare all'aperto lasciando spaziare lo sguardo. I bambini si sentono più liberi - a volte basta poco davvero - e smangiucchiano divertiti come se fossero già in parte in vacanza.

Questa è una pasta leggerissima, semplice e da gustare tiepida. Niente dosi, solo la lista della spesa per assicurarvi di avere con voi tutto il necessario:
tagliatelle di riso,un limone, un peperone rosso, una cipolla rossa, olio ectravergine di oliva, acciughe, scaglie di grana, sale e pepe

In una padella capiente, scalda un filo d'olio e stufa la cipolla. Aggiungi il peperone tagliato a tocchetti e fallo rosolare bene, aggiungi qualche cucchiaio di acqua e fai sfumare. A parte, sbollenta le scorze di un limone e mettile da parte. Spremi il limone e filtrane il succo. Una volta cotta la pasta, scolala e versala nella padella con il condimento. Completa irrorando con il succo di limone, scaglie di grana, acciughe e zeste di limone.


Buona settimana!




Share:

Nessun commento

Posta un commento

Template Created by pipdig