12/10/14

Fettuccine con champignon


Domenica: tempo di relax, di ritmi lenti e di buon cibo. Questa è la mia visione di questa giornata in cui  - una volta alla settimana - in casa possiamo dire di essere tutti presenti.
A partire dal momento della colazione, i gesti e le abitudini di susseguono con lentezza come a prolungare ogni istante per gustarlo al massimo e, forse, per portare un po' di queste belle sensazioni al lunedì mattina. 
I miei due caffè, uno appena alzata e l'altro a metà mattina mentre in cucina inizio a preparare il pranzo, i cartoni animati - che restano accesi ore ed ore facendo da sottofondo ai giochi dei bimbi - la lettura del giornale on line e poi, naturalmente, il buon cibo. Ecco la mia domenica tipo.


In questo inizio autunno, il desiderio di portare in tavola gli ingredienti di stagione è davvero irresistibile. 
Il massimo per me è lasciarmi alle spalle la città per qualche ora per concedermi una passeggiata nei boschi con i bambini. La scorsa settimana siamo andati a cercare le castagne - senza troppa fortuna per essere sincera - e c'era anche qualche fungo ma...non certo da raccogliere. 
Quando penso ai funghi mi vengono subito in mente le mie Dolomiti sul finire dell'estate. Dopo la pioggia, mio zio parte e va in esplorazione. Sa dove cercare, si gode il fresco ed il silenzio del bosco e torna a casa con dei veri splendori. Il profumo di terra e foglie che proviene da quei funghi  non è nemmeno intuibile nei funghi acquistati al supermercato. Tuttavia, si sa, in certi casi bisogna arrendersi di fronte alla realtà e optare per soluzioni alternative.


Ed eccoli qui, champignon!
Una porzione di pasta all'uovo con un morbido condimento a base di champignon e panna: un piatto stagionale, rustico e senza età...il mio autunno a Milano è fatto anche di questi sapori. 



Fettuccine con champignon

Ingredienti per condire 250 g di fettuccine all'uovo: 
300 g di champignon, 2 spicchi d'aglio, olio extra vergine d'oliva, 70 g di pancetta a tocchetti, 30 g di cipolla bianca, 200 ml di panna liquida, un cucchiaio di prezzemolo tritato, sale e pepe

In una padella fai imbiondire la cipolla e l'aglio con un filo d'olio. Aggiungi la pancetta , mescola bene e lascia che la pancetta prenda un colore dorato. Unisci in padella i  funghi, il prezzemolo,  regola di sale e di pepe e fai cuocere per 10 minuti. Versa la panna e lascia che il sugo si restringa. 
Elimina i due spicchi d'aglio. Condisci la pasta che avrai bollito a parte in acqua leggermente salata con il condimento di panna e funghi. 


Buona domenica!

Share:

4 commenti

  1. Buona domenica tesora, queste fettuccine sono da urlo!

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna! Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  3. Vale...il profumo sei funghi mi ricorda tantissime domeniche in Calabria proprio in questo periodo quando mio padre si presentava a casa con cesti di funghi porcini trovati con un suo amico nel bosco, umidi e pieni di terriccio ero la prima a correre per toccarli e curarli per non farli sciupare mentre mia mamma ostentava quasi ad avvicinarsi per diffidenza del grande raccolto. per lei erano quasi sicuramente velenosi. Io invece mi fidavo e li cucinavo e per prima li mangiavo....qui li trovo al mercato ed il loro costo é eccessivo e spesso , per togliermi la voglia che é davvero tanta compro anch'io gli champignon che richiedono una cucina semplice, gustosa. Be le mie fettuccine all'uovo son finite ma le prossime so come condirle ;)

    Un'abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Patrizia, inutile dirlo, anche questi sapori ci riportano indietro nel tempo....ricordo anche mia mamma che puliva i funghi seduta in cucina con mia nonna. Ne ho conservato le foto, momenti di semplcità casalinga e...tanta nostalgia!!!
      un abbraccio anche a te!

      Elimina

Template Created by pipdig