11/07/19

Gamberi e Aïoli



Un piatto che sa di freschezza, di casa, di tradizione e di mare.

L'ideale per condividere un nuovo inizio, una nuova vita che ha iniziato il suo corso ormai da qualche mese e che mi rende felice.

Nuova casa, nuovi ritmi. Progetti immensi, da condividere con chi mi sta accanto e che riempiono la vita di ogni giorno. Questa estate porta con sè un profondo senso di rinnovo e di leggerezza nello spirito.

La Provenza con i suoi luoghi incantati, i suoi profumi e sapori è lo sfondo ideale per accompagnarmi in questo momento.
A casa i libri di cucina e le guide turistiche cercano di colmare il desiderio di un'immersione più profonda in questa terra. Il momento di partire arriverà...ancora un po' di pazienza.

Intanto, ecco un piatto davvero meraviglioso.

Se non siete amanti dell'aglio, abbandonate subito l'idea...questo va detto. L'aglio è una delle basi della cucina provenzale, con il suo aroma particolare. Protagonista nella bouillabaisse e in salse di accompagnamento, viene usato anche in questa salsa. Se avete un pezzo di pane croccante e arrostito, tenetelo pronto per l'assaggio :=)

L'Aïoli è una maionese all'aglio; il termine deriva dal provenzale, alh significa aglio e oli significa olio.
Dosi per 2 persone: 2 teste d'aglio, 1 rosso d'uovo, olio extravergine di oliva, sale, pepe, succo di limone q.b.
Trita finemente l'aglio, aggiungi il rosso d'uovo e l'olio a filo. Progressivamente la salsa di addenserà e potrai aggiustare con sale e pepe. Aggiungi qualche goccia di limone e metti in frigo.

Puoi servire la salsa con carne, pesce e verdure oppure con del pane grigliato. Io ho scelto in questo caso dei gamberi che ho passato rapidamente alla piastra, non hai che da provare per scoprire il tuo abbinamento preferito.

Consiglio per una lettura culinaria tutta provenzale:
Déjeuner en Provence - Jean-André Charrial - Ed. Flammarion



Share:

23/01/19

Colazioni dolci e salate


Ci voleva il tema della colazione per riprendere il blog! Un anno senza passare di qua se non per rileggere e spulciare tra le vecchie ricette in archivio. Che sia la volta buona per riprendere un po' le buone abitudini? Spero possa essere così.

La colazione dovrebbe essere un momento in cui ci si prende davvero cura di sé. Fantasia e colore a tavola fin dal mattino, invece spesso e volentieri ci accontentiamo di un caffè e qualcosa da sgranocchiare velocemente. Personalmente riesco a preparare una ricca colazione nel weekend, in settimana vado di corsa e, sebbene mi svegli prima proprio per fare colazione con calma, preparo le solite cose. Tuttavia, compenso con grande attenzione all'ora di pranzo con i miei fantastici Bento box. Il pranzo in ufficio è un altro momento fondamentale in cui ci va il giusto equilibrio tra alimenti per poter avere la giusta carica, una digestione rapida e un apporto energetico corretto. 

Ecco qui qualche ricetta, un mix di dolce a salato:



Une versione esotica per un pane caldo, passato in padella e farcito di frutta esotica. 

PREPARAZIONE: 10 minuti
COTTURA: 10 minuti
PER 4 persone: 8 fette pane in cassetta, 80 g burro, 2 manghi affettati


In una padella antiaderente, sciogli il burro e quando sarà caldo, fai cuocere le fette di pane fino a quando saranno dorate. Farcisci le fette con il mango tagliato a fette sottili e metti in tavola da gustare tiepido. 


Un bicchiere fresco, energizzante a base di frutta e yogurt. La salute in un sorso.  

PREPARAZIONE: 10 minuti
COTTURA: nessuna
PER 4 persone: 600 g di ananas, 300 g di yogurt naturale, due cucchiai di succo di limone, 300 g cubetti di ghiaccio.

Passa nell’estrattore le fette di ananas. Unisci all’estratto, il succo di limone, lo yogurt naturale mescolando bene e aggiungi i cubetti di ghiaccio. 


Una bevanda che può accompagnare un piatto o ideale anche per una pausa di metà mattina. 


Una sorpresa per tutti, trovare in tavola una ciotola di biscotti appena sfornati. Grembiule in vita, radio accesa a basso volume e farine alla mano. Sfornerai dei biscotti rustici che piaceranno a grandi e piccoli.  

PREPARAZIONE: 45 minuti
COTTURA: dieci minuti
PER 40 biscotti circa, dipende dalla forma che sceglierai: 130 g burro, 110 g farina 00, 170 g farina di grano saraceno, 60 g zucchero semolato, 70 g zucchero di canna, 1 uovo intero, un cucchiaino lievito per dolci, un pizzico di sale

Unisci gli zuccheri con il burro e mescola fino ad ottenere una crema morbida. Aggiungi l’uovo che avrai sbattuto a parte, le due farine e il pizzico di sale. Avvolgi l’impasto nella pellicola e mettilo in frigo a riposare per 30 minuti.

Stendi l’impasto su una spianatoia con l’aiuto del matterello e ritaglia i biscotti con la forma che preferisci. Distribuisci sulla superficie dei biscotti qualche pizzico di zucchero grezzo che avrai tenuto da parte infornali a 180° in forno ventilato.

Due semplici biscotti ripieni di morbida crema, fragole freschissime in accompagnamento. La frutta al mattino disseta, rinfresca e le fragole ci fanno pensare alla bella stagione.  

PREPARAZIONE: 15 minuti
COTTURA: 10 minuti
PER 20 biscotti: 200 g farina 00, 200 g burro, 50 g zucchero semolato, 30 g fecola di patate, un pizzico di sale
PER la crema: 170 g yogurt greco, 2 cucchiai zucchero a velo
PER accompagnamento: 300 g di fragole

Monta il burro con lo zucchero con il cucchiaio, aggiungi la farina e la fecola. Mescola fino a quando avrai ottenuto un composto morbido e consistente. Distribuisci sulla leccarda ricoperta da carta da forno, delle porzioni di impasto. Cerca di scegliere sempre la stessa quantità di impasto. Adagialo con l’aiuto di un cucchiaino sulla superficie e premi leggermente in modo che la forma si regolare. Fai cuocere in forno a 180° per 10 minuti. 

A parte, mescola lo yogurt greco con lo zucchero fino ad ottenere una crema montata. Distribuisci un cucchiaino di farcia su un biscotto e uniscilo ad un altro , in modo da ottenere un biscotto farcito. 

Accompagna questi biscotti con fragole fresche e…inizia bene la tua giornata!


L’uovo al mattino trova il suo posto in svariati modi e molteplici cotture. Una semplice frittata ce lo farà apprezzare con tutto il suo sapore.  

PREPARAZIONE: 5 minuti
COTTURA: 10 minuti
PER 4 persone: 6 uova, 20 g burro, 3 cucchiai di prezzemolo tritato, due pizzichi sale fino, 50 g formaggio grana grattugiato, 100 ml di panna liquida, 4 fette di pane rustico, 400 g fiocchi di latte, mezzo peperone rosso e mezzo peperone giallo, olio extravergine di oliva, sale e pepe

In una ciotola capiente sbatti con la frusta le uova, il sale, il formaggio grattugiato e la panna. In una pentola antiaderente, fai sciogliere poco burro e procedi versando parte della preparazione con le uova. Fai cuocere di parte in parte esaurendo tutto il preparato e proponi la fruttata piegata a metà. Distribuisci sulla superficie il prezzemolo tritato. 

A parte, distribuisci i fiocchi di latte sulle fette di pane. In una padella capiente, scalda un filo d’olio extravergine e fai salare i peperoni che avrai tagliato a piccoli tocchetti. Regola di sale e di pepe e distribuisci i peperoni sul pane.  Accompagna il pane alla frittata.


Alzarsi al mattino con la voglia di qualcosa di buono e poco tempo a disposizione. Capita un po’ a tutti e queste sfoglie sono un’ottima soluzione. La cucina profumerà di mele e sarà un dolce risveglio. 
PREPARAZIONE: 10 minuti
COTTURA: 20 minuti
PER 16 sfoglie: un rotolo di pasta sfoglia, 3 mele, 3 cucchiai di marmellata di albicocche, 2 cucchiai di zucchero di canna, 30 g burro.
Accompagnamento: yogurt alla vaniglia e frutta secca a piacere

Ricava dalla pasta sfoglia dei dischi (16 con un rotolo). Distribuisci i dischi su una leccarda coperta da carta da forno. Sbuccia le mele ed elimina  il torsolo. Affettale sottilmente e disponi le fette su ogni disco. Versa al centro un cucchiaino di marmellata di albicocche. Cospargi la superficie delle sfoglie con lo zucchero di canna e distribuisci dei fiocchi di burro. 

Metti a cuocere in forno ventilato per 20 minuti. Otterrai 16 sfoglie croccati, dorate. 


Il pane non può mancare in una colazione simil brunch. Pancetta croccante e morbido formaggio, un piatto completo. 

PREPARAZIONE: 15 minuti
COTTURA: 10 minuti
PER 4 persone: 8 fette pane in cassetta, 300 g pancetta tesa affumicata, 400 g robiola, 80 g burro, scorza di 2 limoni bio, timo fresco


In una padella antiaderente, abbrustolisci la pancetta. Girala di parte in parte in modo che diventi croccante. Non aggiungere nessun grasso, la pancetta con il calore eliminerà il grasso in eccesso. Metti da parte la pancetta. Sciogli il burro, sempre in una padella antiaderente. Quando sarà caldo e ben sciolto, passa le fette di pane in padella e quando il pane sarà dorato, mettilo da parte. Distribuisci su quattro fette la robiola che avrai, a parte, mescolato e reso morbida con l’aiuto di un cucchiaio. Distribuisci sul formaggio la pancetta croccante e sovrapponi l’altra fetta di pane. Con l’aiuto di una grattugia, spolvera la superficie del pane con la scorza di limone e qualche fogliolina di timo profumato. Servi tiepido.
Share:
pipdig